Vivila in bici
Vivila in bici
Vita di città

La Giunta comunale approva il Piano per la Mobilità Ciclistica e Ciclopedonale

Uno strumento fondamentale dedicato alla Mobilità Sostenibile

Il Comune di Terlizzi ha adottato la scorsa settimana il Piano per la mobilità ciclistica e ciclopedonale, un punto inserito nel programma elettorale che portò alla vittoria di Ninni Gemmato nel 2017.
La comunità terlizzese si dota così di un un importante strumento dedicato ad un tema sul quale sono tante le sensibilità nella Città dei Fiori. Si tratta di una pianificazione strategica che affianca il PUMS (Piano Urbanistico per la mobilità sostenibile).

Il PMCC (Piano per la Mobilità Ciclistica e Ciclopedonale) nasce dopo un percorso partecipato con i cittadini nei diversi incontri promossi dal Comune. A Terlizzi, il numero di auto ogni mille abitanti è inferiore al dato nazionale, ma in crescita negli ultimi anni ed è un dato che mette in evidenza come sia abitudine ormai diffusa prediligere l'uso delle vetture private per i propri spostamenti, siano questi urbani o extraurbani. Il problema è sicuramente culturale, ma non bisogna sottovalutare la mancanza di solide ed efficienti alternative di trasporto.

Dopo un'attenta analisi di tutte le criticità ed esigenze del territorio, con attenzione particolare al fatto che la nostra cittadina è un nucleo urbano abbastanza compatto e percorribile da un'estremità all'altra in pochissimo tempo, l'Amministrazione ha scelto finalmente la strada della mobilità "dolce", intesa essenzialmente come mobilità pedonale e ciclabile in termini di rete.

Prossimo obiettivo prefissato sarà attuare tutte le azioni strategiche evidenziate dal Piano: la realizzazione di infrastrutture a servizio dei ciclisti tra cui l'installazione di rastrelliere e cicloposteggi videosorvegliati; la realizzazione di nuovi itinerari ciclabili; la dotazione di un servizio di bike-sharing; migliorare i collegamenti ciclopedonali verso i luoghi di maggiore interesse culturale e storico, ma anche verso luoghi in cui sono offerti servizi primari; realizzare fermate ad "isola" e marciapiedi in corrispondenza delle fermate e corsie ciclabili protette, ed infine, in continuità con quanto sta accadendo ad esempio nella vicina Giovinazzo, la costruzione di una velostazione che avrà due ulteriori obiettivi, quali il restyling di zone urbane e l'interconnessione cosiddetta "dolce" ad esempio con lo scalo ferroviario.

Tutte misure che porteranno benefici notevoli, dal miglioramento della qualità della vita alla riduzione dell'inquinamento acustico, gestendo al meglio spazi urbani che saranno inevitabilmente riqualificati, con uno sguardo rivolto (è il caso della velostazione) ad un turismo "qualificato" che possa raggiungere anche Terlizzi nei prossimi anni.

Un Piano atteso, un primo essenziale passo nella giusta direzione ed una buona eredità che la Giunta in carica lascerà a chi verrà dopo di essa.
  • bicicletta
  • comune di terlizzi
  • Piano Mobilità Sostenibile Terlizzi
Altri contenuti a tema
Il Comune di Terlizzi ha presentato il progetto "Sentiero Verde" Il Comune di Terlizzi ha presentato il progetto "Sentiero Verde" Si tratta di un vero e proprio percorso con piante e mobilità lenta che coinvolgerà alcuni settori della città al fine di riqualificare anche zone periferiche
Il Comune di Terlizzi aderisce ad un progetto per combattere la povertà educativa Il Comune di Terlizzi aderisce ad un progetto per combattere la povertà educativa Sul bando 500mila euro per contrastare un fenomeno mai sopito e che desta preoccupazione soprattutto in periodo pandemico
Pubblicato bando per il comodato d'uso gratuito di tablet per la didattica a distanza Pubblicato bando per il comodato d'uso gratuito di tablet per la didattica a distanza Scadenza fissata al 15 febbraio prossimo
Terlizzi chiede alla Asl Bari un presidio anti Covid-19 Terlizzi chiede alla Asl Bari un presidio anti Covid-19 La C.O.C. ha inviato richiesta per istituirne sul territorio cittadino per effettuare test antigenici, test molecolari e vaccini
Terlizzi aderisce al Fondo per l'Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Terlizzi aderisce al Fondo per l'Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione Gemmato: «La pandemia ha reso ancor più necessaria questa trasformazione»
Il Comune di Terlizzi replica alle opposizioni: «Assunzioni legittime» Il Comune di Terlizzi replica alle opposizioni: «Assunzioni legittime» L'Ente precisa alcuni punti e risponde alle accuse di scarsa trasparenza
Assunti dal Comune di Terlizzi quattro nuovi dipendenti nel settore "Tecnico Amministrativo Gestionale" Assunti dal Comune di Terlizzi quattro nuovi dipendenti nel settore "Tecnico Amministrativo Gestionale" Sono state utilizzate graduatorie di altre Amministrazioni. Il contratto è a tempo indeterminato
Accesso agli uffici comunali di Terlizzi: Gemmato firma un'ordinanza Accesso agli uffici comunali di Terlizzi: Gemmato firma un'ordinanza Disciplinati dettagliatamente tempi e modalità per essere ricevuti
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.