Intrusi a Palazzo di Città?
Intrusi a Palazzo di Città?
Politica

Immagini shock dalla Casa comunale di Terlizzi. Città Civile s'indigna

Una nota e foto per raccontare l'abbandono dello storico stabile

«Ecco a voi le immagini che documentano le condizioni in cui versa la gloriosa aula consiliare del Comune di Terlizzi. La memoria dei martiri terlizzesi, l'iconica immagine del Presidente della Repubblica, le immagini dei Padri nobili di Terlizzi, la nostra storia...tutto tra la spazzatura!»

Non è solo dura, ma è anche e soprattutto amara la riflessione del gruppo di Città Civile sulla situazione di quella che era la casa comune di tutti i terlizzesi. Un simbolo nell'abbandono e nel degrado, in attesa di un restyling necessario, che non arriva.

«La fascia Tricolore abbandonata - insistono dal movimento civico d'opposizione -, lasciata incustodita su una sedia tra polvere e rottami. Vilipendio alla bandiera e alle Istituzioni. È un colpo al cuore - è l'ulteriore considerazione - per tutta la cittadinanza e rilevano un disprezzo delle Istituzioni democratiche e civili da parte dell'attuale amministrazione. C'è mancanza di rispetto della sacralità dei luoghi Democratici. Questi sono stati i 9 anni di Governo Gemmato e Fratelli d'Italia a Terlizzi», è l'affondo totalmente politico di Città Civile.

La conclusione è durissima e fa intendere che il gruppo coordinato da Daniela Zappatore non si fermerà alla mera denuncia social: «Come cittadini ci sentiamo offesi ed indignati. Segnaleremo alle autorità competenti l'ennesimo scempio affinché pongano fine a questa barbarie e rispristinino un livello di civiltà istituzionale nella nostra povera Città», è stata la chiusa.
3 fotoAbbandono a Palazzo di Città
IMG WAIMG WAIMG
  • Città Civile
  • Palazzo di Città
Altri contenuti a tema
Condizioni di Palazzo di Città, Gemmato: «Aula consiliare messa a soqquadro da ignoti» Condizioni di Palazzo di Città, Gemmato: «Aula consiliare messa a soqquadro da ignoti» Il Sindaco venerdì prossimo incontrerà i rappresentanti delle aziende appaltatarie
Situazione nel Palazzo di Città di Terlizzi: se ne è occupata anche Rai 3 Situazione nel Palazzo di Città di Terlizzi: se ne è occupata anche Rai 3 Ieri in onda il servizio della Testata Giornalistica regionale della Puglia con le posizioni di Ninni Gemmato e Giuseppe Volpe
Città Civile Terlizzi: «Sì alla politica dell'ascolto e dell'incontro» Città Civile Terlizzi: «Sì alla politica dell'ascolto e dell'incontro» Il movimento civico aderisce all'appello di ANPI e Libera per l'unità delle forze democratiche e antifasciste
Telecamere di videosorveglianza rimosse dalla Torre Normanna di Terlizzi Telecamere di videosorveglianza rimosse dalla Torre Normanna di Terlizzi Attacchi erano giunti agli amministratori dal Consigliere Michelangelo De Chirico e da Città Civile
La Corrente Terlizzi ricostruisce la vicenda di Palazzo di Città La Corrente Terlizzi ricostruisce la vicenda di Palazzo di Città Le precisazioni del movimento di opposizione nel mezzo della bagarre politica
1 Bagarre sullo stato del Palazzo comunale di Terlizzi: Città Civile controreplica agli amministratori Bagarre sullo stato del Palazzo comunale di Terlizzi: Città Civile controreplica agli amministratori Nuova piccata nota del movimento civico dopo la risposta dell'Amministrazione
1 L'Amministrazione comunale di Terlizzi: «Fatto grave intrusione nel cantiere di Palazzo di Città» L'Amministrazione comunale di Terlizzi: «Fatto grave intrusione nel cantiere di Palazzo di Città» La replica alle accuse di Città Civile
Gli oppositori agli amministratori: «Hanno sfrattato i cittadini dalla casa comunale per far posto ai piccioni!» Gli oppositori agli amministratori: «Hanno sfrattato i cittadini dalla casa comunale per far posto ai piccioni!» Duro post social sulla situazione di Palazzo di Città
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.