La rete metallica tagliata
La rete metallica tagliata
Cronaca

I ladri circolano sempre: sventato dalla Metronotte un altro furto in villa

L'intervento, questa mattina, in via Sovereto. I ladri avevano tagliato la rete metallica, ma sono stati messi in fuga

Ladri sempre in circolazione, a Terlizzi. Nel loro mirino, da qualche settimana ormai, il patrimonio abitativo rurale, fatto soprattutto di residenze estive, difese dai proprietari attraverso i dispositivi di auto-protezione e i controlli diurni e notturni degli istituti di vigilanza privata, fra cui la Metronotte s.r.l..

E proprio il personale dell'istituto di vigilanza di Ruvo di Puglia ha sventato un altro tentativo di furto, l'ennesimo da queste parti: l'ultimo episodio risale a questa mattina quando nella sala operativa è giunto il segnale di allarme di una villa in via Sovereto. L'efficienza del sistema d'allarme e il rapido intervento del personale, già in zona, hanno impedito ai ladri di penetrare all'interno della dimora, e ne hanno provocato la fuga a piedi.

I malviventi, infatti, dopo aver tagliato, presumibilmente con alcune tronchesi, la rete metallica della recinzione, ed essere entrati all'interno della proprietà privata hanno forzato la porta d'ingresso della villa. Ma il colpo è andato a vuoto. I ladri, intercettati dai vigilantes della Metronotte s.r.l., se la sono filata a gambe levate, disperdendosi per le campagne circostanti. L'episodio è stato denunciato ai Carabinieri della locale Tenenza.

L'allentamento delle restrizioni adottate per limitare il dilagare dell'epidemia da Coronavirus sta portando a un ritorno alla normalità per tutti, anche per i ladri che con il lockdown erano scomparsi. Negli ultimi giorni sono state diverse le denunce, in crescita assieme alla preoccupazione dei cittadini.
  • Furti Terlizzi
  • Metronotte Terlizzi
Altri contenuti a tema
Furto di elettrodomestici a Corato: arrestati due romeni a Terlizzi Furto di elettrodomestici a Corato: arrestati due romeni a Terlizzi A sorprenderli una pattuglia della Metronotte: i due, di 24 e 37 anni, sono finiti agli arresti domiciliari
Assaltano una cisterna d'olio a Terlizzi. In fuga provocano un incidente Assaltano una cisterna d'olio a Terlizzi. In fuga provocano un incidente Un autotrasportatore vittima di un assalto sulla strada provinciale 231: ritrovato fra Andria e Bisceglie
Arrestato per scippi e rapine seriali, ora ritenuto autore di altri 10 colpi Arrestato per scippi e rapine seriali, ora ritenuto autore di altri 10 colpi Un 51enne di Barletta, fermato nei giorni scorsi dai Carabinieri, avrebbe colpito ancora a Terlizzi
Da anni scippava anziani, colpi anche a Terlizzi: arrestato un 51enne Da anni scippava anziani, colpi anche a Terlizzi: arrestato un 51enne L'uomo, di Barletta, è stato fermato all'alba dai Carabinieri: a lui vengono attribuiti almeno 12 scippi e rapine
Lascia l'autovettura rubata e fugge a piedi. All'interno 2 quintali di uva Lascia l'autovettura rubata e fugge a piedi. All'interno 2 quintali di uva Quando si è accorto delle Guardie Campestri, il conducente si è dileguato a piedi. Sul posto anche i Carabinieri
Auto e rimorchi rubati, i ritrovamenti anche a Terlizzi Auto e rimorchi rubati, i ritrovamenti anche a Terlizzi Controlli della Metronotte: rinvenuta una Fiat Punto nei pressi della rotatoria in viale dei Lilium
Il furto dell'auto, le urla di una mamma. E quelle di un bambino... Il furto dell'auto, le urla di una mamma. E quelle di un bambino... Nel mondo dei piccoli irrompono i ladri veri. Taranto: «Un trauma simile non rappresenta un pericolo per lui»
Recuperate due auto rubate. Una è stata ritrovata incendiata Recuperate due auto rubate. Una è stata ritrovata incendiata In due episodi il personale della Metronotte ha rinvenuto un'Audi Q5 ed una Fiat Punto
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.