incidente ambulanza
incidente ambulanza
Cronaca

Botti, zero feriti. Ciclista investito da un'auto: trasportato al Policlinico

Ha riportato un politrauma ed è stato trasportato a Bari in codice rosso. Sul posto anche i Carabinieri

La "guerra" di Capodanno, con esplosioni e accensioni di fuochi che si sono susseguiti per tutta la notte, consegna un quadro inatteso. Non ci sono stati episodi che abbiano richiesto l'intervento immediato di operatori del 118, impegnati, più che altro, a soccorrere un ciclista di Terlizzi.

L'uomo, all'01.00, è stato infatti travolto da un'auto mentre percorreva la strada provinciale 112, quella che congiunge Molfetta a Terlizzi. L'uomo, che si trovava in sella alla sua bicicletta, è stato trasportato in ambulanza, dal personale del 118, al Policlinico di Bari in codice rosso: le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita. I medici del nosocomio barese, dopo gli accertamenti di rito, gli hanno riscontrato una condizione di politrauma.

Il conducente dell'auto, subito dopo l'impatto, si è fermato a prestare soccorso. È stata lui a chiamare il 118 che ha inviato sul posto un'ambulanza, mentre sulla strada provinciale 112 sono arrivati anche i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Molfetta per compiere i rilievi necessari volti ad accertare l'esatta dinamica dell'investimento e individuare le eventuali responsabilità.

Il primo incidente del 2020, l'ennesimo lungo la provinciale 112, teatro di troppi incidenti, anche mortali. In un punto critico, come ce ne sono diversi, forse troppi, dove si corrono seri rischi, ad iniziare dall'eccessiva velocità con cui sopraggiungono i veicoli per terminare con la scarsa illuminazione pubblica.
  • Incidenti Terlizzi
Altri contenuti a tema
Auto fuori strada sulla Terlizzi-Mariotto. Conducente fugge Auto fuori strada sulla Terlizzi-Mariotto. Conducente fugge Una Opel Zafira è finita contro un muretto a secco. Dopo l'incidente il conducente si è dato alla fuga
Schianto sulla Terlizzi-Molfetta: auto contro il muro. In coma una bambina di 8 anni Schianto sulla Terlizzi-Molfetta: auto contro il muro. In coma una bambina di 8 anni Il sinistro alle ore 22.30. Coinvolte due auto, sul posto 118 e Carabinieri: la piccola è stata trasportata al Policlinico di Bari
Perde il controllo dell'auto e finisce contro un muretto a secco sulla Terlizzi-Molfetta Perde il controllo dell'auto e finisce contro un muretto a secco sulla Terlizzi-Molfetta Nel sinistro coinvolta una donna. Sul posto i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri
Incidente stradale sulla Terlizzi-Mariotto: auto fuori strada, un ferito Incidente stradale sulla Terlizzi-Mariotto: auto fuori strada, un ferito Ferito il conducente del mezzo, che è riuscito ad uscire dall'abitacolo. Sul posto gli operatori del 118 e i Carabinieri
Schianto sulla "Rivoluzione", non ce l'ha fatta una 60enne di Terlizzi Schianto sulla "Rivoluzione", non ce l'ha fatta una 60enne di Terlizzi Si tratta di Anna Brucoli: è deceduta a causa delle ferite riportate nell'impatto sulla strada provinciale 234
Incidente sulla Corato-Castel del Monte. 8 feriti, 4 sono di Terlizzi Incidente sulla Corato-Castel del Monte. 8 feriti, 4 sono di Terlizzi Violento scontro tra due auto sulla strada provinciale 234: otto persone coinvolte, i più gravi ricoverati in codice rosso
Incidente auto-moto in via Giovinazzo, centauro a terra Incidente auto-moto in via Giovinazzo, centauro a terra L'impatto ieri sera, coinvolte una Ford C-Max ed una Kawasaki. Sul posto i sanitari del 118 e la Polizia Locale
Guard rail perfora l'abitacolo di un furgone fra Ruvo e Palombaio, miracolato il conducente Guard rail perfora l'abitacolo di un furgone fra Ruvo e Palombaio, miracolato il conducente Un Fiat Doblò ha perso il controllo sbandando a destra ed è stato letteralmente infilzato dal guard rail
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.