Progetto impianto biogas
Progetto impianto biogas
Attualità

Biogas, Oliveti Terra di Bari nella compagine societaria di Sorgenia Biopower

Soddisfazione in una delle più importanti realtà olivicole pugliesi

La OP Oliveti Terra di Bari, una delle più importanti e rappresentative realtà olivicole d'Italia e della Puglia, conferma il proprio ingresso nel capitale di Sorgenia Biopower, la società che nei mesi scorsi ha presentato alla Regione Puglia la richiesta di autorizzazione per la realizzazione e la gestione dell'impianto di biometano agricolo.

"Abbiamo accolto con entusiasmo l'emissione dell'autorizzazione unica ambientale dell'impianto da parte del Comune di Terlizzi, della Città Metropolitana di Bari e di tutti gli enti competenti, segno di un progetto ritenuto compatibile e virtuoso dal punto di vista ambientale".

"La nostra organizzazione di Produttori Olivicoli – spiegano dalla segreteria tecnica della OP - Organizzazione dei Produttori Olivicoli – ha mostrato sin dall'inizio un grande interesse nei confronti dell'iniziativa che si inserisce in un contesto di sistema di filiera integrata e contribuisce a risolvere l'annosa problematica relativa allo smaltimento della sansa, che si ottiene dalla lavorazione delle olive e che oggi rappresenta un rischio e un costo ambientale ed economico per le imprese, convalidando il processo di economia circolare a cui la OP sta lavorando sin da tempo. La OP - Oliveti Terra di Bari, infatti, sta acquisendo quote societarie della società Sorgenia Biopower e diventerà uno tra i principali fornitori di biomassa dell'impianto assieme alle altre realtà olearie terlizzesi, specificatamente tutti i frantoi presenti sul territorio; la nostra partecipazione garantirà una collaborazione proficua con l'azienda, con il comune obiettivo di favorire lo sviluppo e il benessere per l'intera comunità terlizzese e per tutta la filiera olivicola barese".

"L'impianto previsto in agro di Terlizzi, lontano dal centro abitato, è utile perché rappresenta un esempio virtuoso di economia circolare ma è anche urgente – continua l'Organizzazione dei Produttori Olivicoli – perché provvederà a raccogliere la sansa prodotta dai frantoi, evitandone così lo sversamento nei campi, e trasformarla in biometano liquefatto (alternativo al gas russo) e ammendante agricolo naturale, recuperando anche le emissioni di CO2 da destinare ad attività industriali e agroalimentari".

"Ci auguriamo che la Regione colga il valore di questo investimento sul territorio e che ne favorisca una rapida realizzazione", concludono dalla segreteria tecnica dell'organizzazione dei produttori olivicoli", è stata la conclusione.
  • Sorgenia
  • Impianto biogas
  • Oliveti Terra di Bari
Altri contenuti a tema
Impianto Biogas, Chieco: «Sì, ma in area adeguata» Impianto Biogas, Chieco: «Sì, ma in area adeguata» Presa di posizione del sindaco di Ruvo di Puglia
Biodigestore di Terlizzi: Bucci (Otb): «La politica del No produce danni incalcolabili» Biodigestore di Terlizzi: Bucci (Otb): «La politica del No produce danni incalcolabili» Dura presa di posizione contro la sinistra cittadina ed alcune associazioni
La Corrente Terlizzi: «Impianto a biogas non s'ha da fare» La Corrente Terlizzi: «Impianto a biogas non s'ha da fare» Netta posizione del movimento politico di sinistra
No all'impianto di biogas: le tre ragioni profonde del PD Terlizzi No all'impianto di biogas: le tre ragioni profonde del PD Terlizzi La sezione cittadina pronta a discutere la possibilità di una costruzione in altra area
Impianto biogas, il Consiglio comunale di Terlizzi a larga maggioranza contrario Impianto biogas, il Consiglio comunale di Terlizzi a larga maggioranza contrario La votazione nella giornata di oggi, venerdì 16 settembre, riferita all'ubicazione
Impianto biogas, questa mattina il Consiglio comunale Impianto biogas, questa mattina il Consiglio comunale Si terrà nella sala conferenze dell'Ufficio Servizi Sociali
«Sì all’impianto di biometano in agro di Terlizzi» «Sì all’impianto di biometano in agro di Terlizzi» Cia Levante (Bari-Bat), Confagricoltura Bari e Oliveti Terra di Bari a favore dell’opera
Impianto Sorgenia, ok da Città Metropolitana ad emissioni in atmosfera Impianto Sorgenia, ok da Città Metropolitana ad emissioni in atmosfera Legambiente Terlizzi: «Silenzio assenso del Comune di Terlizzi»
© 2001-2023 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.