I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Assalti a mano armata nelle campagne di Terlizzi

Nel mirino attrezzature agricole e raccolti. Coldiretti: «Agricoltori trasformati in vigilanti»

Se non è un clima da far west, poco ci manca. È l'allarme lanciato da Coldiretti Puglia che ha denunciato lo stato di grave pericolo per gli agricoltori di Terlizzi, costantemente esposti agli attacchi di bande che depredano tutto ciò che trovano, non solo nel territorio terlizzesi che è solo l'epicentro delle scorribande.

«Le bande criminali - dice Savino Muraglia, a capo di Coldiretti Puglia - spesso armate stanno condizionando nelle aree rurali la vita quotidiana degli agricoltori, costretti a trasformarsi in vigilanti diurni e notturni. È a rischio la loro stessa incolumità. Il clima che si respira è di paura per imprenditori agricoli, stremati da furti quotidiani, che hanno perso la speranza e per timore e sfiducia non denunciano più gli episodi criminosi che sono costretti a vivere».

I reati più diffusi sono quelli contro il patrimonio, come il furto di mezzi agricoli (15%), l'abigeato (11%), il furto di prodotti agricoli (13%), il racket (9%), l'usura, il danneggiamento, il pascolo abusivo e l'estorsione.

«All'alba, tra le 4 e le 5 del mattino - denuncia il presidente di Coldiretti Terlizzi, Nicola D'Orfeo - i malfattori armati fino ai denti, dopo aver perlustrato le aree che intendono prendere d'assalto, assaltano aziende agricole e frantoi, disinseriscono allarmi e impianti antifurto, per rubare trattori, tagliaerba, motoseghe, forbici elettriche e in caso di mezzi agricoli di grande valore chiedono il cavallo di ritorno per l'eventuale restituzione. Stiamo affrontando uno scenario pericoloso che ci preoccupa molto, perché a repentaglio è l'incolumità nostra, ma anche dei nostri collaboratori e dei nostri figli che lavorano con noi in campagna. Abbiamo allertato il comandate della Tenenza dei Carabinieri di Terlizzi per chiedere un irrobustimento dei controlli».

«Le campagne sono in balia di gruppi della criminalità, delle agromafie che fanno il paio con le ecomafie, che non si fermano - insiste Coldiretti Puglia - neppure davanti al momento di criticità causato dall'emergenza Coronaviurs che sta arrecando gravi danni alle aziende agricole e soprattutto agrituristiche, anzi si moltiplicano i fenomeni criminali con furti di mezzi, prodotti agricoli e chilometri di fili di rame, smaltimento di rifiuti di ogni genere nei campi, poi bruciati, con un danno economico e ambientale incalcolabile».

La Puglia è al terzo posto della classifica nazionale, con un livello di infiltrazione criminale pari all'1,31. Emerge, tra l'altro, come il fenomeno delle agromafie, nel corso degli ultimi anni, abbia accresciuto la propria intensità in particolar modo in Puglia, con Bari all'1,39%, Taranto all'1,30%, Barletta-Andria-Trani all'1,27%. La Puglia è una regione a forte vocazione agricola ed è per questo che il business delle agromafie è divenuto particolarmente appetibile.
  • Furti Terlizzi
  • Rapine Terlizzi
Altri contenuti a tema
Da anni scippava anziani, colpi anche a Terlizzi: arrestato un 51enne Da anni scippava anziani, colpi anche a Terlizzi: arrestato un 51enne L'uomo, di Barletta, è stato fermato all'alba dai Carabinieri: a lui vengono attribuiti almeno 12 scippi e rapine
Lascia l'autovettura rubata e fugge a piedi. All'interno 2 quintali di uva Lascia l'autovettura rubata e fugge a piedi. All'interno 2 quintali di uva Quando si è accorto delle Guardie Campestri, il conducente si è dileguato a piedi. Sul posto anche i Carabinieri
Il furto dell'auto, le urla di una mamma. E quelle di un bambino... Il furto dell'auto, le urla di una mamma. E quelle di un bambino... Nel mondo dei piccoli irrompono i ladri veri. Taranto: «Un trauma simile non rappresenta un pericolo per lui»
Ladri nella notte all'Half Moom Cafè: via fondo cassa e alcolici Ladri nella notte all'Half Moom Cafè: via fondo cassa e alcolici Sono entrati per svuotare la cassa e già che c’erano si sono presi anche qualcosa da bere
Roghi d'auto, il Sindaco Gemmato corre dal prefetto Bellomo Roghi d'auto, il Sindaco Gemmato corre dal prefetto Bellomo «E con l'avvio della campagna olearia - ha ammonito - si affaccerà il rischio dei furti nell'agro»
I ladri circolano sempre: sventato dalla Metronotte un altro furto in villa I ladri circolano sempre: sventato dalla Metronotte un altro furto in villa L'intervento, questa mattina, in via Sovereto. I ladri avevano tagliato la rete metallica, ma sono stati messi in fuga
Tagliano la rete di una villa, ma vengono subito scoperti e fuggono via Tagliano la rete di una villa, ma vengono subito scoperti e fuggono via Ladri in azione ieri sera in contrada Pozzo Schettino. L'allarme ha condotto sulle loro orme i vigilanti della Metronotte
Tentano di rubare una motozappa, messi in fuga prima di concludere il colpo Tentano di rubare una motozappa, messi in fuga prima di concludere il colpo Il tentativo, ieri, all'interno di fondo agricolo. Ladri messi in fuga dalla Metronotte, le indagini affidate ai Carabinieri
© 2001-2020 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.