Ferrotramviaria pullman
Ferrotramviaria pullman
Attualità

Adolescente di Terlizzi non fatta salire su autobus di linea: la denuncia di Mariangela Galliani

Una lettera della consigliera comunale indipendente per raccontare un episodio accaduto nella serata di domenica 26 settembre

Di seguito una lettera-denuncia della consigliera comunale Mariangela Galliani giuntaci in redazione e indirizzata ai vertici di Ferrotramviaria SpA, ai quali la nostra testata giornalistica riserverà identico spazio per eventuali repliche e spiegazioni.


«Corato. 26 Settembre 2021. Ferrotramviaria SpA. Servizio sostitutivo bus. Corsa delle 21:55, diretta a Terlizzi.
Sara ha quindici anni. È un nome di fantasia.
Ieri sera (domenica, ndr), correva in fretta, in tempo per poter rientrare a Terlizzi, con la corsa delle 21:55. Si è trovata di fronte una stazione completamente chiusa e perciò all'impossibilità assoluta di acquistare a terra il necessario titolo di viaggio.
Ha chiamato sua madre, sensibilmente preoccupata. L'ha invitata a rasserenarsi confidando nella certezza che, vista l'assenza di ogni alternativa, dovesse necessariamente esistere , oltre al buon senso che in chi offre un servizio pubblico non dovrebbe mai mancare, una ragionevole possibilità di acquistare il titolo di viaggio a bordo.
Diversamente, però, quando la corsa che avrebbe dovuto riportarla a casa ha raggiunto la fermata, le è stato assurdamente negato l'accesso al trasporto locale, per l'impossibilità prospettata di comprare, sul mezzo, il biglietto.
Il costo, in particolare, di euro 1,10 è del tutto irrisorio, ma ritengo di doverlo sottolineare per evidenziarne l'enorme sproporzione, rispetto ai rischi effettivi e potenziali a cui una ragazzina di appena quindici anni è stata insensatamente esposta.
È stata, infatti, lasciata a terra, in strada, davanti ad una stazione chiusa, perciò deserta, ovviamente poco illuminata, lontana da casa.
Né alcuna, pur assurda, motivazione che possa attenuare l'irresponsabilità dell'autore di una iniziativa tanto pericolosa e grave, può essere ricercata nel fatto che la giovanissima adolescente costituisse minaccia al viaggio, essendo perfettamente sobria, perfettamente pulita, perfettamente educata, perfettamente sana e dotata di mascherina, perfettamente pagante.
Come è facile immaginare, appresa l'assurda notizia, sua madre è corsa a prenderla (talmente in fretta da cadere per le scale e ricavarne una caviglia slogata, oltre ad una contusione meno grave al ginocchio).
Le stazioni limitrofe di Ruvo e Terlizzi erano ugualmente chiuse e inaccessibili.
È evidente l'inadeguatezza e l'incapacità personale di certi adulti di onorare il patto di responsabilità sociale delle generazioni mature verso quelle molto giovani, al di là di qualunque logica economica aziendale.
La tutela dei minori è un obbligo delle Comunità.
La tutela di una minore donna è un dovere ancora più impellente.
Ma i fatti sono così gravi da non consentirmi di sottacerli, anche nelle vesti di amministratore, per la funzione di consigliere comunale che rivesto presso il mio comune, poichè portano all'attualità criticità rilevanti della gestione delle corse serali da parte di Ferrotramviaria SpA, rimanendo in capo alla società il dovere di garantire la rigorosa continuità del servizio offerto, in sicurezza e nel rispetto degli utenti».

Mariangela Galliani
  • Ferrotramviaria Terlizzi
Altri contenuti a tema
1 Ancora chiuso il passaggio a livello in contrada San Marco a Terlizzi Ancora chiuso il passaggio a livello in contrada San Marco a Terlizzi Le lamentele dei cittadini che vogliono torni attivo presto
Allarme bomba a Bari Centrale: sospesa circolazione Ferrotramviaria da e per Terlizzi Allarme bomba a Bari Centrale: sospesa circolazione Ferrotramviaria da e per Terlizzi Attivato il servizio sostitutivo con gli autobus. Sul posto artificieri e Polizia Ferroviaria
Infrastrutture ferroviarie, è botta e risposta al veleno tra Salvini e Giannini Infrastrutture ferroviarie, è botta e risposta al veleno tra Salvini e Giannini Il leader della Lega: «Neppure 23 morti e 57 feriti hanno convinto la Regione Puglia ad adeguarsi». L'Assessore: «Consuete operazioni di sciacallaggio».
Il Papa a Bari: le info e gli orari dei treni da e per Terlizzi Il Papa a Bari: le info e gli orari dei treni da e per Terlizzi Per accedere all'area della Santa Messa bisogna essere muniti di appositi biglietti
Auto travolta dal treno a Terlizzi: conducente illeso Auto travolta dal treno a Terlizzi: conducente illeso Il fatto è avvenuto al km 28 della tratta ferroviaria del Nord Barese
Sottopasso viale dei Lilium: presentate le modifiche al progetto in Consiglio comunale Sottopasso viale dei Lilium: presentate le modifiche al progetto in Consiglio comunale Gemmato: «L'auspicio condiviso con Ferrotramviaria è di fare presto. Anzi prestissimo»
Disastro ferroviario Bari-Nord: ammessa la costituzione di parte civile contro la Ferrotramviaria S.p.a. Disastro ferroviario Bari-Nord: ammessa la costituzione di parte civile contro la Ferrotramviaria S.p.a. Innovativa decisione del Tribunale di Trani che farà discutere
Sul treno senza biglietto picchia carabiniere, arrestato Sul treno senza biglietto picchia carabiniere, arrestato È un nigeriano di 26 anni senza fissa dimora. Il militare è intervenuto in aiuto del capotreno
© 2001-2021 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.