raccolta porta a porta
raccolta porta a porta

In disuso i mastelli: molti cittadini utilizzano solo le buste in plastica

Non ancora evase le richieste di carrellati nella zona artigianale

È da diverso tempo, ormai, che si è consolidato un malcostume diffuso sull'intero territorio terlizzese: numerose unità abitative, infatti, non conferiscono più i rifiuti negli appositi mastelli, ma utilizzano solamente i sacchetti in plastica che vengono posizionati giù ai portoni per poi essere prelevati dagli operatori della S.A.N.B. spa. Come è noto, i bustoni in plastica sono ammessi in due casi: gialli per la plastica, rossi per gli scarti intrisi di materiale biologico.

Introdotta nel 2016, la raccolta differenziata porta a porta ha registrato negli anni numerosi alti e bassi. Sebbene venga osservata dai più, è tuttavia, ad esempio e come più volte documentato, disattesa da coloro che preferiscono abbandonare le immondizie nelle strade di campagna.

Tra i cittadini che, invece, svolgono il loro dovere civico di salvaguardia dell'ambiente, vi è chi, però, si è discostato dall'impiego degli appositi contenitori per prediligere la scelta della più comoda e meno fastidiosa busta in plastica.

Alla base di tale preferenza, vi sono molteplici fattori che hanno condotto alla rinuncia ai mastelli: episodi di perdite, sottrazioni illecite, usura di tali recipienti; timore che questi, una volta lasciati tutta la notte all'aperto fuori di casa, possano presentare cariche batteriche indesiderate; pigrizia nel depositarli nelle fasce orarie indicate e poi riportarli in appartamento.

Vero è, inoltre, che, a seguito di moltissime sollecitazioni, l'amministrazione De Chirico lo scorso settembre ha provveduto a fornire alle utenze domestiche altri mastelli in sostituzione di quelli rotti o vetusti. Eppure, le segnalazioni giunte alla redazione di TerlizziViva raccontano uno scenario indecoroso in molti punti della città.

A ciò si aggiunge, d'altro canto, che alcune richieste di carrellati di rifiuti non sono state ancora evase: è il caso della zona artigianale in Viale Del Lilium dove alcuni imprenditori hanno fatto domanda sin dallo scorso luglio per riceverne di nuovi, per via del cattivo stato in cui versano quelli attualmente in uso. Ad oggi, però, nessuna fornitura è stata effettuata a fronte dello stato di bisogno manifestato.
carrellati rifiutisacchetti di plastica al posto dei mastelli
  • raccolta differenziata
  • rifiuti
  • Raccolta porta a porta
  • raccolta rifiuti
  • mastelli
Altri contenuti a tema
Sciopero nazionale, a Terlizzi l'11 aprile non saranno raccolti rifiuti Sciopero nazionale, a Terlizzi l'11 aprile non saranno raccolti rifiuti Anche il centro comunale di raccolta resterà chiuso
Porta a porta, a Terlizzi raggiunto il 72,33% di rifiuti differenziati Porta a porta, a Terlizzi raggiunto il 72,33% di rifiuti differenziati De Chirico e Minutillo: «Grazie ai cittadini. Con la loro attenzione stanno trasformando la città»
Utenze non domestiche, a Terlizzi pronti i nuovi bollini Utenze non domestiche, a Terlizzi pronti i nuovi bollini Tutte le info su come ritirarli o richiederli
Gestione rifiuti: i dubbi sollevati da Pietro Ruggiero Gestione rifiuti: i dubbi sollevati da Pietro Ruggiero Dure critiche anche sull'investimento delle risorse economiche
Al via tra le polemiche il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti PaP. FOTO Al via tra le polemiche il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti PaP. FOTO I rifiuti lasciati senza mastello sono stati prima ispezionati e poi raccolti in tarda mattinata
A Terlizzi parte la raccolta differenziata con mastelli taggati A Terlizzi parte la raccolta differenziata con mastelli taggati Sono stati distribuiti ad 8.100 famiglie
"Le Bugie di Fratelli d'Italia": la risposta del centrosinistra sulla raccolta differenziata "Le Bugie di Fratelli d'Italia": la risposta del centrosinistra sulla raccolta differenziata Con l'amministrazione De Chirico percentuali in rialzo
Raccolta differenziata, Terlizzi retrocessa tra i Comuni "Non Ricicloni" Raccolta differenziata, Terlizzi retrocessa tra i Comuni "Non Ricicloni" L'analisi della locale sezione di Legambiente
© 2001-2024 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.