Partito Democratico
Partito Democratico
Politica

Elezioni amministrative 2022, è bagarre nel PD di Terlizzi

Il commissario propone un nome quale candidato sindaco, ma c'è chi ne contesta la linea e chiede le primarie quale strumento di massima democrazia

È nuovamente bagarre nel Partito Democratico di Terlizzi, in vista delle elezioni amministrative.

Due i fronti aperti. Il primo a sostegno del commissario Francesco Paolicelli, che avrebbe avanzato un nome quale candidato sindaco, il secondo, si dice maggioritario, rappresentato in una missiva a firma di Vito Barile al titolo "Noi del PD partecipato contro quello nominato".

Chiara la polemica con il commissario chiamato a gestire la fase di transizione dopo le dimissioni della segretaria Malayka Balzano. «Ritiene legittimo - si legge con riferimento a Paolicelli - l'"atto unilaterale" di candidare a sindaco un nominato». Barile e i suoi rimarcano come una scelta imposta «disattenderebbe il documento politico di coalizione» e di fatto violerebbe la volontà della base che invece «acclama le primarie, come da statuto».

Insomma, secondo i dissidenti ci vogliono le primarie per scegliere «il migliore» dei candidati possibili e non una persona imposta, poiché questo è un «metodo oggettivamente valido, un'alta forma partecipativa, momento di festa democratica» capace di coinvolgere anche gli alleati.

L'appello è netto: «Il PD partecipato prevalga su quello nominato!», rimarca Barile, «il tempo è scaduto e le responsabilità saranno denunciate. Noi - conclude la nota - preferiamo perseguire la politica partecipata».

Nei prossimi giorni potrebbero sciogliersi alcuni nodi, ma la divisione interna appare in queste ore netta.
  • Partito Democratico Terlizzi
Altri contenuti a tema
Il PD attacca Fratelli d'Italia sul caso Vendola Il PD attacca Fratelli d'Italia sul caso Vendola Dalla segreteria cittadina: «Non sopportano di essere stati scalzati»
No all'impianto di biogas: le tre ragioni profonde del PD Terlizzi No all'impianto di biogas: le tre ragioni profonde del PD Terlizzi La sezione cittadina pronta a discutere la possibilità di una costruzione in altra area
Centrosinistra, a Terlizzi nasce una piattaforma Centrosinistra, a Terlizzi nasce una piattaforma Città Civile, La Corrente e Partito Democratico sottoscrivono un documento ed avviano definitivamente un percorso comune
«Gravi illegittimità istituzionali» nel Consiglio comunale di Terlizzi. Il PD scrive al Prefetto «Gravi illegittimità istituzionali» nel Consiglio comunale di Terlizzi. Il PD scrive al Prefetto I consiglieri Grassi e De Chirico chiedono intervento immediato
Rifiuti, tutti gli interrogativi di Grassi e De Chirico Rifiuti, tutti gli interrogativi di Grassi e De Chirico Interrogazione dei consiglieri democratici sulla gestione
Il PD di Terlizzi chiede al Comune di accogliere profughi afghani Il PD di Terlizzi chiede al Comune di accogliere profughi afghani Dal gruppo consiliare la richiesta di un ordine del giorno dedicato
25 aprile: l'appello del PD per la "Liberazione di Terlizzi" 25 aprile: l'appello del PD per la "Liberazione di Terlizzi" Una nota della segreteria rivolta a tutte le forze di centrosinistra
PD Terlizzi su Fosse Ardeatine: «Tutti i cittadini ripudino qualsiasi forma di fascismo» PD Terlizzi su Fosse Ardeatine: «Tutti i cittadini ripudino qualsiasi forma di fascismo» Balzano: «Terlizzi orgogliosa dei suoi martiri»
© 2001-2022 TerlizziViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
TerlizziViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.